I circuiti del fumetto nelle strade di Bruxelles

Il Belgio è il Paese del fumetto: chi non conosce Hergé, Peyo, Morris...? Nel Paese di Tintin e dei Puffi, la “nona arte” è celebrata come si deve: è l’occasione buona per scoprire il nostro speciale percorso dei fumetti a Bruxelles!

  • Autore

    Rédaction OUI.sncf

  • Aggiornato il

    06/02/2017

  • Destinazione

    Hoeilaart

Alcuni fra i più celebri personaggi dei fumetti appaiono, con orgoglio, sui muri di Bruxelles, come quelli che compaiono su dei murales giganti fra due edifici Art Nouveau! Una fusione originale che ha inspirato un percorso dedicato al fumetto, per visitare Bruxelles in modo alternativo.

Il percorso dei fumetti nella città

A Bruxelles, l’arte del fumetto si è trasferita sulla strada. Il visitatore ha la possibilità di scoprire il patrimonio architettonico della città e, contemporaneamente, il significato profondo del fumetto all'interno della cultura brussellese.

Presta attenzione, apri gli occhi e cerca gli affreschi sui muri, le statue nelle vie… Indossa le tue scarpe da ginnastica più comode e inizia il percorso partendo dalla Grand Place.

- Vai a vedere Gaston Lagaffe (Franquin) a boulevard Pacheco;
- Ric Hochet (Tibet/Duchâteau) al 9 della rue de Bon Secours;
- Monsieur Jean (Dupuy/Berberian) a rue des Bogards;
- Isabelle (Will) a rue de la Verdure;
- Asterix (Uderzo/Goscinny) a rue de la Buanderie;
- Néron (Sleen) a place Saint-Géry e Ange/Engel (Yslaire) al 21 di rue des Chartreux.

- Il piccolo Spirou, Tome e Janry (Bruparck) a boulevard du Centenaire,
- Laeken/La Marque Jaune (E.P. Jacobs) a rue du Houblon 24;
- Tintin (Hergé) a rue de l’Etuve e nell’atrio della stazione di Bruxelles-midi;
- Gaston Lagaffe (Franquin) a rue de l’Ecuyer;
- Titeuf (Zep) all’Avenue Bockstael, Laeken/Corto Maltese (Hugo Pratt) al Quai des Péniches;
- XIII (Vance e Vanhamme) in Rue Philippe de Champagne.

BD, Bruxelles, France

Ecco ancora alcuni murales dei più celebri personaggi che potresti incrociare durante la tua visita a Bruxelles: Boule e Bill (Roba) a rue du Chevreuil, uno dei primi murales; Lucky Luke (Morris) a rue de la Buanderie; Le Chat (Philippe Geluck) a boulevard du Midi; la statua di Gaston Lagaffe (Franquin) a boulevard Pacheco.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!