Vacanza a Cap Ferret

In Aquitania, Cap Ferret e i suoi 25 km di lunghezza offrono paesaggi variegati ma sempre riposanti. Da un lato il bacino, dall’altro l’oceano e in mezzo la foresta, per non parlare dei numerosi villaggi e i porti ostricoli... Le cose da vedere non mancano!

  • Coralie Salvi

    Autore

    Rédaction OUI.sncf

  • Aggiornato il

    06/08/2019

  • Destinazione

    Lège-Cap-Ferret

Grandi spiagge di sabbia fine, un delizioso profumo di pini, pittoresche capanne di pescatori, ville immerse nel verde... nessun dubbio: ti trovi nella penisola di Cap Ferret.

La lista delle cose da vedere e da provare durante la tua permanenza a Cap Ferret

© iStock - anouchka

I villaggi e i porti ostricoli

Grazie alla sua posizione privilegiata, a Cap Ferret si pratica l’ostricoltura, l’allevamento delle ostriche. Qui ci sono almeno 11 villaggi e porti ostricoli. E numerose capanne per la degustazione, proprio a bordo dell’acqua.

© iStock - Eric Cowez

Il villaggio di l’Herbe

Tra i paesini di Cap, il borgo di l’Herbe è iscritto nella lista dei luoghi più pittoreschi. È molto affascinante, anche grazie alle sue capanne di legno dai colori vivaci e al suo dedalo di stradine che portano fino alla spiaggia. Si può visitare liberamente durante tutto l’anno oppure con una guida in estate.

Chapelle de la villa algérienne, Village de l'Herbe, Cap Ferret - © iStock - Eric Cowez

Da non perdere assolutamente: la cappella della villa algerina. Alla fine del XIX° secolo, Léon Lesca fece costruire una villa in stile moresco. La dimora venne distrutta negli anni ‘60, ma la cappella ha resistito. Mosaici, mashrabiyya, tutto qui ricorda lo stile orientale.

  • Cappella della Villa Algerina
  • Boulevard de la Plage
  • 33970
  • Lège-Cap-Ferret
  • Francia

Biciclettate

Tutto pronto per una gita in bicicletta? Fai un giro al villaggio di Four, poi al Grand Piquey e infine al Petit Piquey. La punta dei cavalli, situata tra questi due villaggi, offre una vista panoramica su tutto il Bacino.

© iStock - Eric Cowez

Il Faro di Cap Ferret

Uno dei luoghi più caratteristici di Cap Ferret è il suo faro. La vista di cui si gode in cima, però, va meritata: bisogna salire 258 scalini per poter godere del panorama mozzafiato. Lassù ti aspetta un magnifico colpo d’occhio del Bacino di Arcachon, degli allevamenti di ostriche, della Duna di Pilat, dell'oceano e di tutta la penisola.

>> Scopri la Duna di Pilat

Phare du Cap Ferret - © iStock - Eric Cowez

Già la struttura, in stile art-déco, merita la nostra attenzione. Poi, per i più curiosi, al suo interno si trova un museo con numerose carte marine animate, schermi interattivi...

Degustazione di ostriche

Non si può davvero ripartire senza aver assaporato le ostriche di Cap Ferret. Belle, magre e salate, si assaporano accompagnate da un bicchiere di Entre-deux-Mers, contemplando le imbarcazioni del Bacino d'Arcachon.

© iStock - dennisvdw

Ogni estate, alla Cabane 57, a Piraillan, Sylvie Latrille propone un’iniziazione alla degustazione delle ostriche.

  • Cabane 57
  • 40 rue du Littoral, Piraillan
  • 33950
  • Lège-Cap-Ferret
  • Francia
  • +33 556605476

Come arrivarci?

Per arrivarci, sono disponibili diverse opzioni: in auto, in treno... Per esempio è possibile prenotare il treno fino a Bordeaux e da lì noleggiare un'auto per visitare i dintorni. Un’altra possibilità è la navetta marittima con partenza da Arcachon!

© Istock - Eric Cowez

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Potrebbero interessarti anche