Week-end con la famiglia a La Rochelle

Gaëlle è partita con la famiglia per La Rochelle, per un week-end di gite e visite. Ha scoperto alcuni indirizzi davvero interessanti che condivide con noi!

  • Gaëlle  Jurista en

    Autore

  • Aggiornato il

    01/02/2017

  • Destinazione

    La Rochelle

L’acquario

L’acquario di La Rochelle è un passaggio obbligato per tutti, grandi e piccoli.  Per la visita di tutto l'acquario conta 2 ore e mezzo... Vedrai, incanterà anche te! Già dall'ascensore ti sembrerà di sprofondare negli abissi! Quando si arriva nella penombra del tunnel delle meduse, la visita inizia nella semi-oscurità. Le indicazioni sono molto istruttive e adatte a un pubblico di ogni genere: spiegano la vita dell’Estran, il litorale francese. I bambini seguono un piccolo percorso durante tutta la visita. Vi sono numerosi angoli allestiti per consentire di scattare foto che daranno l’impressione di trovarsi in una vasca in mezzo ai pesci. È impressionante, soprattutto nella zona dei barracuda! Il giro termina nella serra tropicale con la vasca dei piranha e le tartarughe d’acqua, che birichine passeggiano ai tuoi piedi, nel mezzo di una vegetazione lussureggiante. Due video sensibilizzano sull’ambiente e sulla coltivazione del corallo.

Altre idee per gite in partenza da La Rochelle

Port du Plomb

In lontananza, il ponte dell’isola di Ré. Nel comune di Masilly, la passeggiata dalla località chiamata La Pelle fino a quella denominata Coup de Vague permette di costeggiare la spiaggia di ciottoli e di godersi il paesaggio tra la falesia da un lato e i capanni da pesca su palafitta (tipici della costa della Charente) dall’altro. Una vera e propria cartolina!

Gita in barca a Marans

Marans è una delle porte d’ingresso nel Marais Poitevin. Con la famiglia, è possibile noleggiare una barca a motore per un’ora per andare a dar da mangiare le anatre e i loro pulcini, scoprire canali misteriosi...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Potrebbero interessarti anche